Egregioavvocato Loading...
Loading...
edilizia edilizia

Cerchi un avvocato in materia di Edilizia Urbanistica e lavori pubblici?
Descrivi il tuo problema e ricevi fino a tre preventivi

Egregio Avvocato è un portale semplice e gratuito per avere a disposizione preventivi e consulenze legali degli avvocati specializzati in Urbanisitica
Invia la tua richiesta e ricevi preventivi online e consulenze legali
Ricevi gratuitamente le valutazioni di 3 avvocati specializzati in urbanistica della tua zona di residenza, via email o al telefono
La consulenza legale di avvocati specializzati in urbanistica
In breve tempo puoi trovare l’avvocato a tua misura e a cui affidare la tua pratica in tema di Urbanistica.
Fissa un appuntamento in studio con l’avvocato che hai scelto
Valuta liberamente I pareri preventivi e gli onorari di tre avvocati della tua città, concorda un appuntamento in studio con l'avvocato che hai scelto.
Ricevi gratuitamente le valutazioni di 3 avvocati specializzati in urbanistica della tua zona di residenza, via email o al telefono
In breve tempo puoi trovare l’avvocato a tua misura e a cui affidare la tua pratica in tema di Urbanistica.
Valuta liberamente I pareri preventivi e gli onorari di tre avvocati della tua città, concorda un appuntamento in studio con l'avvocato che hai scelto.
 
Articoli legali utili
L'ordine di demolizione di un edificio abusivo non cade mai in prescrizione L'ordine di demolizione di un immobile in seguito al reato di abuso edilizio non cade mai in prescrizione, perché si tratta di un reato amministrativo. Gli illeciti che possono cadere in prescrizione sono le sanzioni pecuniarie o penali, mentre l'ordine di demolizione non lo è, quindi non è soggetto a prescrizione.

Una costruzione edificata senza permesso genera due reati: abuso edilizio e illecito amministrativo. L'abuso edilizio è anche un illecito amministrativo che può portare alla demolizione dell'opera e non cade mai in prescrizione. La sanzione amministrativa è una contravvenzione che si può punire sia con una multa che con l'arresto.

La prescrizione del reato di illecito amministrativo si ha dopo quattro anni, oppure dopo cinque se ci sono state interruzioni, come una citazione in tribunale. I termini iniziano dal momento dell'accertamento, che solitamente porta al sigillo della costruzione abusiva.
Da ...
Le Secondo una recente sentenza del Tar del Molise il gestore di un bar che ha installato senza permesso comunale delle tende da sole all'esterno del locale non ha compiuto illecito di abuso edilizio.

Il proprietario di un bar di Campobasso ha montato delle tende da sole nella parte posteriore esterna del proprio locale senza richiedere il permesso di costruire. Il Comune gli ha imposto la rimozione della struttura perché essendo munite di pilastri ancorati al suolo le tende non avrebbero avuto carattere transitorio.

Per poterle installare il gestore del locale ...
Per Per allargare o spostare le finestre di casa propria ci vuole il permesso di costruire, come ha ribadito una recente sentenza che ha rigettato il ricorso presentato da una signora condannata in primo grado di abuso edilizio.

Le ultime normative edilizie incluso il decreto sblocca Italia, non hanno portato sostanziali cambiamenti per quel che riguarda la realizzazione di opere edilizie che comportino la modifica dei prospetti.

La modifica dei prospetti è diversa dalla modifica della sagoma, che è l'intervento sulla conformazione planimetrica e volumetrica dell'immobile. Per ...
Approfondimenti legali
Esiste un limite minimo del debito per pignorare la casa?
Quali sono le novità introdotte dal decreto legge numero 59 del 2016, che ha snellito le procedure di pignoramento degli immobili da parte delle banche.

Il decreto legge numero 59 del 3 maggio 2016 tratta di "Disposizioni urgenti in materia di procedure esecutive e concorsuali, nonche’ a favore degli investitori in banche in liquidazione" ed ha reso più veloci le procedure di esecuzione forzata da parte dei soggetti disposti a concedere finanziamenti.
Continua a leggere..
Ci vuole il permesso di costruire anche per case mobili, camper e roulotte
La disciplina sui permessi di costruire in merito alle case mobili è stata aggiornata dal Decreto Casa 2014 che ha modificato la legge precedente.
Da allora è venuto meno l'obbligo del permesso di acquisire il titolo abitativo per camper e roulotte che si trovino all'interno di strutture ricettive.
La norma è stata modificata anche perché penalizzava le strutture vacanziere come i campeggi e questo aveva un impatto negativo sul turismo.
Continua a leggere..
Pena sospesa se l'abuso edilizio viene demolito
In caso di condanna per reati edilizi il giudice ha la facoltà di sospendere la pena se l'edificio abusivo viene demolito.
La decisione è a sua totale discrezione e oltre a questo ci vuole la garanzia che chi ha commesso il reato non ripeta mai più infrazioni del genere e si impegni a ripristinare la zona esattamente com'era prima che venisse costruita l'opera abusiva.
Secondo una recente sentenza della Corte di Cassazione, l'adempimento dell'obbligo di demolizione può comportare il beneficio della sospensione della pena perché garantisce le azioni pregiudizievoli del crimine, secondo quanto stabilisce l'articolo numero 165 del Codice Penale.
Continua a leggere l'articolo
 
ACCESSO AREA RISERVATA
Avvocato Email
Avvocato password
Password dimenticata?
Attenzione: controllare la correttezza dei dati inseriti
SEI UN AVVOCATO E VUOI MAGGIORI INFORMAZIONI?
Inviaci una mail e sarai contattato.