Egregioavvocato Loading...
Loading...
Naviga articoli avvocati per...

Il test del DNA per incastrare l'assassino

Il test del DNA per incastrare l'assassino
Il test del DNA per incastrare l'assassino L’analisi del DNA non è infallibile, tuttavia ha risolto molti omicidi efferati.

Il genoma umano è stato decifrato per la prima volta da Francis Collins, un genetista americano che insieme ad un'equipe di ricercatori dette la notizia al mondo il 26 giugno del 2000.

Il test genetico si esegue prelevando un campione di saliva e i comuni cittadini possono farlo solamente se il medico lo richiede con una valida motivazione.

La polizia scientifica lo usa da parecchi anni e a giugno del 2016 è nata una banca dati del DNA, che contiene già i campioni prelevati ad alcuni detenuti.

Per ottenere l'analisi del DNA basta usare un tampone sulla mucosa orale e la legge prevede che questo esame possa essere fatto solamente ad alcune categorie di persone.

Il test del DNA può essere fatto a chi si trova in carcere o agli arresti domiciliari, ai detenuti condannati per omicidi colposi e a chi è colto in flagranza di reato.
servizi per te da egregioavvocato
richiedi valutazione e preventivo
chiedi consulenza al telefono
consulta scheda avvocati
chiedi un preventivo per il tuo caso
hai un problema urgente?
cerca avvocato: lista avvocati in italia
 
Molti delitti italiani sono stati risolti grazie all'analisi del DNA, come quello di Ferdinando Carretta che ha ucciso entrambi i genitori e il fratello nel 1989.

Grazie ad alcune tracce di sangue la polizia scientifica è riuscita a risalire a Carretta, che poi ha confessato l'omicidio.

Alcuni anni più tardi fece molto scalpore l'omicidio della contessa Alberica Filo della Torre di cui hanno parlato moltissimo i media come l'omicidio dell'Olgiata.

Il caso è stato risolto solamente vent'anni più tardi grazie alla prova del DNA che ha incastrato un ex cameriere filippino della famiglia, Manuel Winston Reves.

Anche in questo caso l'assassino messo di fronte alla prova inequivocabile del DNA ha confessato l'omicidio.

Nel 1993 la sedicenne Elisa Claps è scomparsa da casa e il suo corpo è stato ritrovato nel 2010 dentro al sottotetto di una chiesa.

Il caso ha fatto grande clamore mediatico e nel corso della puntata di Chi l'ha visto del 9 marzo 2011 è emerso che sono state trovate tracce del DNA di Danilo Restivo sulla maglia che indossava la ragazza quando è stata uccisa.
avvocati in evidenza specializzati in Reati contro la Persona
L'omicidio è avvenuto il giorno stesso della sua scomparsa ad opera di Danilo Restivo, amico della giovane e ultima persona ad averla vista.

Nel 2013 la Corte d'assise d'appello del tribunale di Palermo ha reso il processo pubblico condannando Restivo a 30 anni di carcere; l'assassino sconterà la pena in Inghilterra, perché il 12 novembre del 2002 a Charminster ha ucciso Heather Barnett ed è stato condannato all'ergastolo.

Il test del DNA ha risolto anche il caso di Donato Bilancia, assassino seriale che dal 1997 al 1998 ha commesso 17 omicidi in Piemonte e in Liguria.

Grazie alle tracce di saliva lasciate sui mozziconi di sigaretta e sulle tazzine di caffè, le indagini lo hanno incastrato e la giustizia lo ha condannato a 13 ergastoli.

Il test del DNA verrà utilizzato anche sulla salma di Andrea Ghira, protagonista insieme a Gianni Guido e Angelo Izzo del massacro del Circeo nella notte tra il 29 e il 30 settembre del 1975, quando perse la vita la diciannovenne Rosaria Lopez e si salvò per miracolo la diciassettenne Donatella Colasanti.

Il caso del massacro del Circeo è stato riaperto all'inizio del 2016.

Chiedi una consulenza legale ad uno dei nostri avvocati esperti.
avvocati in evidenza (gratuito patrocinio) specializzati in Reati contro la Persona
ANTONELLO VIOLA
Studio Masotta Viola
Avvocato - ROMA
EA Ranking:
Avvocato online stella piena Avvocato online stella piena Avvocato online stella piena Avvocato online mezza stella Avvocato online senza stella
ANDREA MATTEA
MATTEA
Avvocato - TORINO
 
ACCESSO AREA RISERVATA
Avvocato Email
Avvocato password
Password dimenticata?
Attenzione: controllare la correttezza dei dati inseriti
SEI UN AVVOCATO E VUOI MAGGIORI INFORMAZIONI?
Inviaci una mail e sarai contattato.