Egregioavvocato Loading...
Loading...
Naviga articoli avvocati per...

Slot machine sempre vincenti grazie a un trucco

Slot machine sempre vincenti grazie a un trucco
Slot machine sempre vincenti grazie a un trucco Due cittadini di origine rumena hanno escogitato un trucco per vincere sempre alle slot machine, ma sono stati arrestati.

I due immigrati, già con diversi precedenti penali, sono accusati di aver portato via soldi a bar e locali della provincia di Bari utilizzando un sistema tanto semplice quanto ingegnoso.

Grazie all’introduzione di un filo metallico opportunamente sagomato che bloccava il meccanismo dell’apparecchio, qualunque giocata faceva uscire una gran quantità di denaro.

Il gestore di un locale, insospettito dalla pioggia continua di monete venute giù dal suo apparecchio, per un totale di 625 euro, ha denunciato la vicenda ai carabinieri.

I militari sono giunti subito sul posto rinvenendo un cavo metallico accanto alla macchina e, perquisendo i due rumeni, hanno ritrovato più di 1.000 euro vinti nella medesima maniera nei bar della zona.

Poco prima in un esercizio commerciale della provincia barese, una slot machine aveva permesso ai due di vincere 1.050 euro in maniera truffaldina usando il solito trucco del cavo metallico sagomato.
servizi per te da egregioavvocato
richiedi valutazione e preventivo
chiedi consulenza al telefono
consulta scheda avvocati
chiedi un preventivo per il tuo caso
hai un problema urgente?
cerca avvocato: lista avvocati in italia
 
I due uomini, di 37 e 35 anni, sono stati immediatamente arrestati con l’accusa di frode; i carabinieri stanno svolgendo accurate indagini in tutta Italia, perché li ritengono responsabili di aver agito nella stessa maniera in molte altre zone della penisola.

Il reato di truffa è disciplinato dall’articolo 640 del Codice Penale.

«Chiunque, con artifizi o raggiri, inducendo taluno in errore, procura a sé o ad altri un ingiusto profitto con altrui danno, è punito con la reclusione da sei mesi a tre anni e con la multa da cinquantuno euro a milletrentadue euro.

La pena è della reclusione da uno a cinque anni e della multa da trecentonove euro a millecinquecentoquarantanove euro». In caso di truffa aggravata ai danni dello Stato si procede con la reclusione da uno a sei anni.

Le moderne slot machine che si trovano in tanti bar, tabacchini e negozi italiani, sono dotate di un modem che comunica tutti i movimenti di ogni singola macchina alle autorità preposte.
avvocati in evidenza specializzati in Reati contro il Patrimonio
La legge italiana prevede il gioco d’azzardo regolamentato, purché ogni apparecchio sia dotato di un nullaosta rilasciato dall’amministrazione autonoma dei monopoli di Stato (AAMPS); nell’attestato devono essere scritti i nomi del costruttore, del gestore e la prova di conformità che certifichi che il software interno sia in regola.

Il regolamento del gioco d'azzardo e delle slot machine è disciplinato dal testo unico per le leggi di sicurezza (TULPS), emanato con il Regio Decreto numero 773 del 1931 durante il regno d’Italia e tuttora in vigore.

L’articolo numero 110 tratta di apparecchi da gioco. «In tutte le sale da biliardo o da gioco e negli altri esercizi, compresi i circoli privati, autorizzati alla pratica del gioco o all’installazione di apparecchi da gioco, è esposta in luogo visibile una tabella, predisposta ed approvata dal questore e vidimata dalle autorità competenti al rilascio della licenza, nella quale sono indicati, oltre ai giochi d’azzardo, anche quelli che lo stesso questore ritenga di vietare nel pubblico interesse, nonché le prescrizioni ed i divieti specifici che ritenga di disporre. Nelle sale da biliardo deve essere, altresì, esposto in modo visibile il costo della singola partita ovvero quello orario».

Chiedi una consulenza legale ad uno dei nostri avvocati esperti.
avvocati in evidenza (gratuito patrocinio) specializzati in Reati contro il Patrimonio
 
ACCESSO AREA RISERVATA
Avvocato Email
Avvocato password
Password dimenticata?
Attenzione: controllare la correttezza dei dati inseriti
SEI UN AVVOCATO E VUOI MAGGIORI INFORMAZIONI?
Inviaci una mail e sarai contattato.