Egregioavvocato Loading...
Loading...
Naviga articoli avvocati per...

Il furto di rame è diventato un reato autonomo e non più solo un’aggravante

Il furto di rame è diventato un reato autonomo e non più solo un’aggravante
Il furto di rame è diventato un reato autonomo e non più solo un’aggravante È stato approvato dalla commissione giustizia della Camera il nuovo decreto legge sul furto di rame.

Il disegno di legge, firmato dal parlamentare Giuseppe Lauricella del PD, ha inasprito notevolmente le pene per i ladri di rame.

Rubare il rame, che fino ad oggi era semplicemente un'aggravante, è diventato un reato autonomo alle infrastrutture di trasporto e telecomunicazioni.

Se il furto viene fatto su commissione, scatta anche il reato di associazione a delinquere previsto dall'articolo 416 del codice penale.

La legge sostanzialmente ha aggiunto un nuovo articolo al codice penale, cioè il 624 ter, che prevede il carcere fino ad 8 anni e una sanzione da 1000 a 5000 euro.

Fino ad oggi il furto di rame era considerato un'aggravante del furto, disciplinata dall'articolo 625 del codice penale ed in particolare al comma 7 bis.
servizi per te da egregioavvocato
richiedi valutazione e preventivo
chiedi consulenza al telefono
consulta scheda avvocati
chiedi un preventivo per il tuo caso
hai un problema urgente?
cerca avvocato: lista avvocati in italia
 
"Se il fatto è commesso su componenti metalliche o altro materiale sottratto ad infrastrutture destinate all'erogazione di energia, di servizi di trasporto, di telecomunicazioni o di altri servizi pubblici e gestite da soggetti pubblici o da privati in regime di concessione pubblica".

Con l'elevazione a reato non vi sarà più la possibilità del giudice di prendere in considerazione le circostanze attenuanti, le pene saranno molto più severe e considereranno anche associazione a delinquere e ricettazione.

Purtroppo è ormai consolidato il fatto che esistano bande criminali dedite a questo tipo di furto ed è giusto aumentare le pene, dal momento che non si tratta di un reato occasionale.

È stato accertato che ci sono vere proprie organizzazioni malavitose italiane ed estere che vivono grazie a questo mercato altamente redditizio.
avvocati in evidenza specializzati in Reati contro il Patrimonio
Il rame viene chiamato oro rosso e ne spariscono migliaia di tonnellate ogni anno sottratte da tutti i posti dove è presente.

Nel mercato nero il suo valore va da quattro ad otto euro al kg ed è un business in continua crescita; vi sono molte bande italiane e straniere che rubano il rame ovunque, in particolare dalla rete ferroviaria e dai cavi elettrici.

Dalla rete ferroviaria sono spariti una media di 3200 chili di binari al giorno, con conseguenze gravissime da tutti i punti di vista: treni bloccati, pendolari impossibilitati ad andare al lavoro, ragazzi che hanno perso la scuola.

Oltre ai binari ferroviari, nel mirino dei ladri ci sono i cavi elettrici dell'Enel e della Telecom e purtroppo spesso qualcuno ci rimane fulminato.

L'oro rosso viene sottratto in Italia per lo più da bande di ladri molto giovani dell'est europeo e venduto ai grossisti che lo fondono direttamente sul posto e lo esportano all'estero.

Una volta fuso, il rame entra in circolazione nel mercato ed è praticamente impossibile distinguere quello rubato da quello prodotto legalmente.

Chiedi una consulenza legale ad uno dei nostri avvocati esperti.
avvocati in evidenza (gratuito patrocinio) specializzati in Reati contro il Patrimonio
Laura Mezzena
Studio legale Mezzena
Avvocato - MILANO
EA Ranking:
Avvocato online stella piena Avvocato online stella piena Avvocato online stella piena Avvocato online mezza stella Avvocato online senza stella
BARBARA COSTANTINI
studio Costantini
Avvocato - ROMA
EA Ranking:
Avvocato online stella piena Avvocato online stella piena Avvocato online stella piena Avvocato online stella piena Avvocato online mezza stella
 
ACCESSO AREA RISERVATA
Avvocato Email
Avvocato password
Password dimenticata?
Attenzione: controllare la correttezza dei dati inseriti
SEI UN AVVOCATO E VUOI MAGGIORI INFORMAZIONI?
Inviaci una mail e sarai contattato.