Egregioavvocato Loading...
Loading...
Naviga articoli avvocati per...

È sufficiente la richiesta della dilazione per bloccare il fermo macchina presso Equitalia. Richiedi la consulenza legale di un avvocato esperto sul nostro portale.

La richiesta di dilazione blocca il fermo di Equitalia
La richiesta di dilazione blocca il fermo di Equitalia Lo spunto per l’articolo è rappresentato dalla riforma fiscale sulla riscossione entrata in vigore il 22 ottobre 2015 secondo cui è sufficiente che un debitore presenti la richiesta di dilazione per bloccare il fermo macchina di Equitalia.

Gli avvocati specializzati in diritto tributario sottolineano che lo stesso agente della riscossione ha precisato la novità pubblicando e inviando a tutte le sedi operative una circolare illustrativa mediante la quale esponeva tutte le novità intervenute nell’ultimo periodo in merito alla disciplina fiscale.

Prosegue l’avvocato esperto che sulla base di questa recente riforma, così come evidenziato da Equitalia, l’Erario può accordare ad un debitore che dichiara uno stato temporaneo di insolvibilità oggettiva la dilazione del pagamento dei debiti iscritti a ruolo sino a un 72 rate mensili massimo e nei limiti di cinquantamila euro: oltre il limite di questa somma la rateazione può essere accolta solo allegano la documentazione che attesta la situazione di difficoltà economica del contribuente.
servizi per te da egregioavvocato
richiedi valutazione e preventivo
chiedi consulenza al telefono
consulta scheda avvocati
chiedi un preventivo per il tuo caso
hai un problema urgente?
cerca avvocato: lista avvocati in italia
 
Equitalia, dopo aver ricevuto l’istanza di rateazione così come accade in caso di ipoteca, non può proseguire con il fermo amministrativo dei veicoli di proprietà del debitore, ad eccezione dei casi in cui la richiesta non venga accolta o cada in prescrizione.

Questa norma si applica, specifica l’avvocato specializzato in questa materia, solo alle rateazioni concesse a partire dall’entrata in vigore del decreto, e sono chiaramente confermati i fermi macchina e le ipoteche già iscritte.

Il blocco del veicolo e l’ipoteca sulla casa, infatti, sono due strumenti molto sottili in quanto con il primo si impedisce nei fatti al contribuente di usare il veicolo di proprietà e con il secondo si inibisce la vendita anche a prezzi inferiori a quelli di mercato di un immobile di cui il contribuente è proprietario.

Il fermo del veicolo non va sottovalutato, prosegue l’avvocato esperto, perché contrariamente al pensiero comune, in caso di debiti superiori ai 2.000 euro, Equitalia potrà applicare le ganasce fiscali anche al veicolo acquistato per ovviare al primo fermo macchina.
avvocati in evidenza specializzati in Equitalia
La cancellazione di queste due controversie è il risvolto della medaglia delle nuove regole che consentono una nuova dilazione a coloro che sono decaduti dalla preesistente.

Il blocco del fermo si attiva automaticamente alla presentazione dell’istanza di dilazione anche per le esecuzioni, mentre nei casi in cui la procedura è già stata avviata potrà essere bloccata solo a seguito del pagamento della prima rata del piano di ammortamento a condizione però che non ci sia ancora stato l’avviso di vendita o non sia stata presentata l’istanza di assegnazione del veicolo, o non sia stato già emanato un provvedimento di assegnazione dei crediti pignorati, ad eccezione delle somme per le quali non può essere, in ogni caso, concessa la dilazione.

Consulta il sito per trovare un avvocato specializzato che faccia al caso tuo e richiedi direttamente l’assistenza legale.
avvocati in evidenza (gratuito patrocinio) specializzati in Equitalia
 
ACCESSO AREA RISERVATA
Avvocato Email
Avvocato password
Password dimenticata?
Attenzione: controllare la correttezza dei dati inseriti
SEI UN AVVOCATO E VUOI MAGGIORI INFORMAZIONI?
Inviaci una mail e sarai contattato.