Egregioavvocato Loading...
Loading...
Naviga articoli avvocati per...

Le tipologie di testamento. Richiedi una consulenza legale ai nostri avvocati specializzati

Le tipologie di testamento
Le tipologie di testamento L’ambito testamentario è una tra le esperienze più comuni che un individuo possa affrontare. Ad eccezione dei casi in cui è possibile stilare dei testamenti speciali in caso di gravi esigenze personali, il codice civile prevede tre tipologie per dichiarare le proprie ultime volontà: il testamento pubblico, il testamento olografo ed il testamento segreto. Nel corso di questo articolo esploreremo le caratteristiche di ognuna di queste modalità.

Il testamento pubblico si caratterizza per la ricezione dal notaio alla presenza di due testimoni. Il soggetto che redige il testamento dichiara le sue volontà dinanzi al notaio che le traduce per iscritto e ne dà lettura al termine. L’avvocato esperto specifica che il testamento pubblico viene conservato nel repertorio del notaio sino al momento del decesso del testatore.

Questa tipologia di testamento ha una serie di pregi che si ravvisano nella certezza della scheda testamentaria e delle disposizioni in essa contenute. La scheda testamentaria fa si che il testamento pubblico non venga danneggiato, perso o alterato dagli eredi.
servizi per te da egregioavvocato
richiedi valutazione e preventivo
chiedi consulenza al telefono
consulta scheda avvocati
chiedi un preventivo per il tuo caso
hai un problema urgente?
cerca avvocato: lista avvocati in italia
 
Per quanto concerne le volontà contenute nella scheda stessa, al momento della stesura del testamento il notaio ha il compito di adattare le dichiarazioni del testatore alla norma in vigore e consigliare sulle diverse formule utilizzabili, mettendo in evidenza che alcune disposizioni potrebbero essere nulle e quindi non avere effetto.

Il testamento olografo, invece, è la forma più semplice di testamento in quanto non necessita di un atto pubblico pur contemplando il rispetto di precisi formalismi. Questo tipo testamento si caratterizza per l’autografia, la datazione e la sottoscrizione.

Oltretutto il testamento olografo deve essere scritto personalmente dal testatore, senza la mediazione di terzi, deve essere indicata la data e deve essere firmato dallo stesso in fondo all’elenco delle disposizioni. La norma, sottolinea l’avvocato esperto, ha stabilito che in assenza di autografia e firma si determina la nullità della scheda testamentaria mentre, per l’omessa o l’incompleta indicazione della data o ogni altro difetto di forma si verifica l’annullabilità invece della nullità della scheda testamentaria.
avvocati in evidenza specializzati in Successioni / Testamenti / Donazioni / Eredità
L’avvocato indica che per contestare l’autenticità del testamento olografo ci sono orientamenti contrastanti nonostante una sentenza della Cassazione del 2010.

Le caratteristiche formali del testamento olografo non determinano disconoscimento, ma necessitano una querela di falso per contestarne l’autenticità, ma ancora nel 2013 il tema è stato nuovamente rinviato alla Corte affinché si pronunci nuovamente.

Il testamento segreto, infine, può essere redatto sia dal testatore che da un terzo o con mezzi meccanici: in quest’ultimo caso dovrà essere firmato dal testatore in ogni mezzo foglio, sia esso unito o separato. La norma prevede che il soggetto che non sappia o non possa leggere non possa ricorrere a questa tipologia.

Se hai bisogno di assistenza legale in questo ambito, puoi richiederla ad uno degli avvocati esperti presenti sul nostro portale.
avvocati in evidenza (gratuito patrocinio) specializzati in Successioni / Testamenti / Donazioni / Eredità
 
ACCESSO AREA RISERVATA
Avvocato Email
Avvocato password
Password dimenticata?
Attenzione: controllare la correttezza dei dati inseriti
SEI UN AVVOCATO E VUOI MAGGIORI INFORMAZIONI?
Inviaci una mail e sarai contattato.