Egregioavvocato Loading...
Loading...
Naviga articoli avvocati per...

Gli aspetti fiscali della donazione. Richiedi assistenza legale sul nostro portale su questo argomento

Aspetti fiscali della donazione
Aspetti fiscali della donazione Tra le liberalità previste dall'ordinamento italiano, l'istituto principale è quello della donazione, definito dal codice civile come il contratto con il quale, per spirito di liberalità, la parte definita donante arricchisce l'altra, detta donatario, disponendo a favore di questa di un suo diritto o obbligandosi a disporne senza conseguire un corrispettivo.

L’avvocato esperto sottolinea che dalla prescrizione normativa si può desumere la natura contrattuale della donazione. Il legislatore, ritenendo necessario l'incontro delle volontà delle parti per perfezionare e produrre gli effetti giuridici della donazione, ha voluto configurare lo schema di questo istituto come quello di un contratto al fine di tutelare il principio di intangibilità della sfera giuridica altrui.

Pertanto nelle donazioni, chiariscono gli avvocati specializzati, ad eccezione di quelle di modico valore, è necessaria a pena di nullità la forma di atto pubblico redatto da un notaio o da altro pubblico ufficiale di fronte alla presenza di due testimoni.
servizi per te da egregioavvocato
richiedi valutazione e preventivo
chiedi consulenza al telefono
consulta scheda avvocati
chiedi un preventivo per il tuo caso
hai un problema urgente?
cerca avvocato: lista avvocati in italia
 
Nel caso in cui la donazione riguardi cose mobili, spiega l’avvocato specializzato, il codice prevede che nello stesso atto o in una nota a parte sottoscritta dal donante, dal donatario e dal notaio, le stesse siano evidenziate e ne sia indicato il valore.

Esse sono soggette alla disciplina tributaria prevista dalla legge n. 286 del 24 novembre 2006 il cui articolo 2, evidenziano gli avvocati esperti, ha istituito nuovamente l'imposta di donazione, soppressa nel 2001, che ritorna ad applicarsi a tutti gli atti a titolo gratuito comprese le donazioni.

La neo istituita imposta di donazione si applica ai trasferimenti di beni e diritti per donazione o a titolo gratuito e sulla costituzione di vincoli di destinazione; ai trasferimenti di beni e diritti per donazione o altra liberalità tra vivi, intendendo a tal fine trasferimenti anche la costituzione di diritti reali di godimento, la rinunzia a diritti reali o di credito e la costituzione di rendite o pensioni.

L’avvocato esperto chiarisce che l'imposta è dovuta dai donatari per le donazioni e dai beneficiari per le altre liberalità tra vivi. Ai fini dell'imposta sono considerati parenti in linea retta anche i genitori e i figli naturali, i rispettivi ascendenti e discendenti in linea retta, gli adottanti e gli adottati, gli affilianti e gli affiliati.
avvocati in evidenza specializzati in Successioni / Testamenti / Donazioni / Eredità
L'imposta di donazione è determinata applicando al valore dei beni donati l’aliquota del 4%, oltre la franchigia di un milione di euro per ogni beneficiario, se beneficiari sono il coniuge ed i parenti in linea retta; l’aliquota del 6% se beneficiari sono i fratelli o le sorelle, ovvero se beneficiari sono i parenti entro il quarto grado, gli affini in linea retta e gli affini in linea collaterale entro il terzo grado; l’aliquota dell’8% se i beneficiari sono soggetti diversi rispetto a quelli già citati.

Inoltre, se il beneficiario è un soggetto portatore di handicap l'imposta di donazione si applica solo sulla parte del valore dei beni donati che supera la franchigia riconosciuta con le aliquote del 4%, 6% o 8% in relazione al grado di parentela esistente tra donante e donatario.

L’avvocato specializzato comunica che in ogni caso, se il valore dei beni donati non supera la franchigia stabilita dalla norma, l'atto della donazione deve essere registrato senza l'applicazione di alcuna imposta. Chiedi una consulenza legale agli avvocati Online
avvocati in evidenza (gratuito patrocinio) specializzati in Successioni / Testamenti / Donazioni / Eredità
 
ACCESSO AREA RISERVATA
Avvocato Email
Avvocato password
Password dimenticata?
Attenzione: controllare la correttezza dei dati inseriti
SEI UN AVVOCATO E VUOI MAGGIORI INFORMAZIONI?
Inviaci una mail e sarai contattato.