Egregioavvocato Loading...
Loading...
Naviga articoli avvocati per...

Pro e contro di matrimonio e convivenza in attesa della legge sulle unioni civili

Pro e contro di matrimonio e convivenza in attesa della legge sulle unioni civili
Pro e contro di matrimonio e convivenza in attesa della legge sulle unioni civili Ultimamente si parla molto di coppie di fatto, ma per il momento la legislazione italiana non si è ancora espressa riguardo all'argomento, quanto mai attuale oggi, anche perché i matrimoni sono sempre più in calo.

Sicuramente la legge arriverà nel giro di poco tempo, pensando al resto dell'Europa e alla tutela sanitaria e giuridica di cui ha diritto anche chi sceglie di non sposarsi.

Che siano dello stesso sesso o di sesso opposto, due persone che decidono di condividere la propria vita devono avere la stessa assistenza sanitaria e i medesimi diritti legali delle persone sposate.

Per il momento chi decide di convivere non ha nessuna dignità sociale e soprattutto non ha assistenza di alcun genere. A partire dalla salute per arrivare alla successione in caso di morte, chi costituisce una famiglia di fatto non ha oggi nessuna tutela.

I problemi sorgono soprattutto in caso di malattia o morte, eventi ai quali spesso non si pensa ma che sempre e comunque prima o poi arriveranno.
servizi per te da egregioavvocato
richiedi valutazione e preventivo
chiedi consulenza al telefono
consulta scheda avvocati
chiedi un preventivo per il tuo caso
hai un problema urgente?
cerca avvocato: lista avvocati in italia
 
Molte coppie non si sposano oggi perché non vogliono affrontare le spese legali che comporterà un eventuale divorzio, oppure si sposano solamente per non avere problemi in caso di morte del partner, dal momento che potranno usufruire della pensione di reversibilità, della casa e di una quota di patrimonio anche in caso di testamento contrario.

Inoltre le imposte di successione per il coniuge sopravvissuto avranno un'aliquota del 4% solamente oltre il milione di euro ereditato. Se muore un coniuge, quello che è sopravvissuto ha il diritto di abitare nella casa e di usufruire di tutto quello che c'è rimasto dentro, diversamente dal caso di coppie conviventi.

Quando muore un partner, il superstite potrà ereditare solamente in caso di testamento a suo favore, ma solamente per la quota disponibile, tolti i familiari stretti che hanno la precedenza e ai quali spetta per legge una parte di eredità.

Il partner convivente non ha diritto ad alcuna pensione di reversibilità e dovrà pagare la stessa imposta di successione per i non parenti, cioè dell'8%. Il partner rimasto in vita non ha alcun diritto sulla casa e può solo eventualmente subentrare nel contratto di affitto stipulato.

In caso di malattia, marito e moglie hanno tutti i diritti di cure e assistenza ospedaliera per il coniuge, che può anche vedere la cartella clinica e prendere decisioni su interventi chirurgici se l'altro non è in grado di farlo.
avvocati in evidenza specializzati in Separazione / Divorzio
Il coniuge ha diritto ai permessi di lavoro se l'altro si ammala e può diventare automaticamente amministratore di sostegno se questi non è più in grado di intendere e di volere.

Tutto ciò non vale per i conviventi, che non sono considerati familiari e non hanno diritto né di autorizzare interventi né di vedere cartelle cliniche né tanto meno di ottenere permessi di lavoro se il partner finisce in ospedale.

Negli ultimi anni le coppie conviventi sono aumentate, sebbene in Italia costituiscano sempre una minoranza rispetto a quelle legalmente sposate.

Quasi in tutta Europa le convivenze sono disciplinate dalla legge, ma per il momento in Italia, nonostante numerose proposte, la situazione delle unioni civili è ancora in alto mare.

La società si trasforma e per stare al passo coi tempi anche l'Italia si dovrà adeguare alla maggioranza d'Europa, dove da anni in alcune nazioni basta semplicemente firmare una dichiarazione nel Comune di residenza per mettere a norma di legge le unioni di fatto, anche tra partner dello stesso sesso.
avvocati in evidenza (gratuito patrocinio) specializzati in Separazione / Divorzio
Articoli per Diritto di Famiglia
Ti potrebbe interessare anche...
 
ACCESSO AREA RISERVATA
Avvocato Email
Avvocato password
Password dimenticata?
Attenzione: controllare la correttezza dei dati inseriti
SEI UN AVVOCATO E VUOI MAGGIORI INFORMAZIONI?
Inviaci una mail e sarai contattato.