Egregioavvocato Loading...
Loading...
Naviga articoli avvocati per...

L’avvocato online spiega: separazione e divorzio “facili” con la Legge 162/2014. Come procedere.

Separazione e divorzio brevi, come procedere
Separazione e divorzio brevi, come procedere Come previsto dal D.L. 132/2014, convertito nel così detto “decreto giustizia” L. 162/2014, oggi le coppie che vogliono separarsi o divorziare consensualmente non devono più attendere le lunghe e costose procedure dei Tribunali ma possono rivolgersi direttamente all’avvocato di uno studio legale.

In particolare, l’ex coniuge che sceglie di far cessare gli effetti civili del matrimonio fa indirizzare alla controparte, tramite il proprio avvocato o studio legale, l’invito a stipulare una convenzione di negoziazione, contenente l’avvertenza che la mancata risposta o il rifiuto potranno costituire motivo di valutazione per l’addebito delle spese dell’eventuale futuro giudizio a cui fosse, contro la sua volontà, costretta o costretto a procedere con la più costosa e lunga, procedura giudiziale.

Con la negoziazione assistita, le parti potranno ottenere la cessazione degli effetti civili del matrimonio cooperando con buona fede e lealtà, e altresì modificare le condizioni di separazione o divorzio precedentemente stabilite.

Nell'accordo gli avvocati daranno atto del tentato di conciliare le parti e dell’averle informate della possibilità di esperire la mediazione familiare per tutelare al meglio sia la genitorialità che la prole.

A seguito delle modifiche apportate in sede di conversione del recente decreto, la procedura è oggi applicabile sia in assenza che in presenza di figli minori o maggi
servizi per te da egregioavvocato
richiedi valutazione e preventivo
chiedi consulenza al telefono
consulta scheda avvocati
chiedi un preventivo per il tuo caso
hai un problema urgente?
cerca avvocato: lista avvocati in italia
 
Dopo la sottoscrizione, gli avvocati trasmetteranno la convenzione al Procuratore della Repubblica presso il Tribunale competente per territorio, il quale in assenza di irregolarità, concederà agli studi legali il nulla osta per la trasmissione della copia autentica della convenzione e delle relative certificazioni all’ufficiale di Stato Civile del Comune in cui il matrimonio, civile o religioso, fu iscritto o trascritto per gli adempimenti successivi (trascrizione nei registri di stato civile, annotazioni sull’atto di matrimonio e di nascita, comunicazione all’anagrafe).

In presenza di figli minori o maggiorenni incapaci o non autosufficienti o portatori di handicap grave, qualora il Procuratore della Repubblica ritenga che l’accordo non ne tuteli gli interessi, lo trasmetterà al Presidente del Tribunale entro cinque giorni.

Questi, provvedendo senza ritardo nel termine massimo di ulteriori trenta giorni, disporrà la comparizione delle parti per la successiva autorizzazione o modifica.

Una volta autorizzato, l’accordo sarà equiparato agli analoghi provvedimenti giudiziali (omologa della separazione o sentenza di divorzio).
avvocati in evidenza specializzati in Separazione / Divorzio
Nel caso invece la negoziazione assistita non abbia dato esito positivo, gli avvocati designati dalle parti redigeranno la dichiarazione di mancato accordo.

Solo se l’accordo non contenga atti con cui si dispone il trasferimento di diritti patrimoniali e solo quando non vi siano figli minori o di figli maggiorenni incapaci, portatori di handicap grave o economicamente non autosufficienti, le parti potranno rivolgersi al sindaco o all’ufficiale dello stato civile del Comune dove il matrimonio è stato iscritto o trascritto, anche senza assistenza legale.

Documenti necessari a entrambe le procedure saranno l’estratto di matrimonio, i certificati di residenza e stato di famiglia e altresì l’omologa di separazione nel caso questa sia già intervenuta. In tema di diritti ereditari, è opportuno ricordare che mentre i coniugi separati mantengono gli stessi diritti di quelli non separati, con la pronuncia di divorzio i diritti ereditari vengono a cessare.

Se ti interessa consultare un avvocato online per conoscere gli onorari dell’avvocato e ricevere un preventivo di uno o più avvocati gratis per un divorzio breve, vai nella sezione “preventivo avvocato” e compila il modulo di richiesta.
avvocati in evidenza (gratuito patrocinio) specializzati in Separazione / Divorzio
Articoli per Diritto di Famiglia
Ti potrebbe interessare anche...
 
ACCESSO AREA RISERVATA
Avvocato Email
Avvocato password
Password dimenticata?
Attenzione: controllare la correttezza dei dati inseriti
SEI UN AVVOCATO E VUOI MAGGIORI INFORMAZIONI?
Inviaci una mail e sarai contattato.