Egregioavvocato Loading...
Loading...
Naviga articoli avvocati per...

Chi si occupa dei bambini se i genitori sono inadatti?

Chi si occupa dei bambini se i genitori sono inadatti?
Chi si occupa dei bambini se i genitori sono inadatti? La legge tutela i bambini che non hanno genitori o parenti stretti che si occupino di loro prima di darli in adozione.

L’articolo 315 bis del Codice Civile parla dei diritti di un figlio, che deve essere istruito, educato e mantenuto moralmente e spiritualmente nel rispetto delle sue inclinazioni da entrambi i genitori.

Il ruolo genitoriale permane anche in seguito alla rottura della coppia, che sia unita civilmente o meno e, nel caso in cui un genitore sia completamente assente e disinteressato da tutti i punti di vista del figlio, l'altro può agire legalmente contro di lui.

Ogni genitore è obbligato ad occuparsi della vita del figlio, provvedere a lui anche dal punto di vista materiale e la decisione del tribunale diventa immediata.

Se, ad esempio, la madre volesse procedere contro il padre lamentandone l’assenza totale, pertanto l’inadeguatezza al ruolo di genitore, dovrebbe richiedere la decadenza della patria potestà.
servizi per te da egregioavvocato
richiedi valutazione e preventivo
chiedi consulenza al telefono
consulta scheda avvocati
chiedi un preventivo per il tuo caso
hai un problema urgente?
cerca avvocato: lista avvocati in italia
 
La decisione deve essere presa dal tribunale per i minorenni solo dopo scrupolose verifiche effettuate dai servizi sociali, che attestino l’impossibilità del genitore a recuperare il suo ruolo.

Qualora il tribunale decidesse che un minore non può essere affidato a un genitore biologico, si può procedere all’affidamento ai parenti entro il quarto grado.

L’articolo 348 del Codice Civile tratta di scelta del tutore, che deve essere nominato dal giudice per atto pubblico, scrittura autenticata o testamento.

Il giudizio del tribunale deve essere formulato basandosi sulle condizioni oggettive della situazione familiare e ascoltando il minore nel caso in cui abbia compiuto 12 anni.

Anche i parenti devono essere interpellati e la preferenza andrà a quello che ha instaurato con il bambino il miglior rapporto affettivo ed educativo. Quando i minori non hanno nessun parente adeguato che si prenda cura di loro, si possono dare in affidamento e in adozione.
avvocati in evidenza specializzati in Minori / Adozioni
La legge è stata riformata nel 1983 eliminando l’istituto della filiazione e nel 1998, modificando l’adozione internazionale per i minori stranieri.

Se il Comune e le istituzioni non sono in grado di apportare adeguati interventi di aiuto e di sostegno alla famiglia biologica oppure se questa è ritenuta inadatta ad occuparsi del bambino, si applicano le leggi in materia di adozione.

Il minore ha diritto di vivere ed essere educato all’interno di una famiglia e gli adottanti devono avere dei requisiti particolari. L’adottabilità si configura esclusivamente quando vi sono delle reali e concrete condizioni di abbandono e mancanza di assistenza materiale e morale da parte dei genitori o dei parenti prossimi.

L’adottabilità è possibile solamente se questa condizione non è semplicemente di carattere transitorio oppure dovuta a cause di forza maggiore. Quando il minore viene dato in adozione ad un’altra famiglia ne assume il cognome e cessa qualunque tipo di rapporto giuridico con la famiglia originaria.

Chiedi una consulenza legale ad uno dei nostri avvocati esperti.
avvocati in evidenza (gratuito patrocinio) specializzati in Minori / Adozioni
 
ACCESSO AREA RISERVATA
Avvocato Email
Avvocato password
Password dimenticata?
Attenzione: controllare la correttezza dei dati inseriti
SEI UN AVVOCATO E VUOI MAGGIORI INFORMAZIONI?
Inviaci una mail e sarai contattato.