Egregioavvocato Loading...
Loading...
Naviga articoli avvocati per...

Natura giuridica del fondo patrimoniale

Natura giuridica del fondo patrimoniale
Natura giuridica del fondo patrimoniale Il fondo patrimoniale è un istituto giuridico che permette di riservare ai bisogni della famiglia un patrimonio, che può essere costituito da beni mobili, immobili o denaro.

Il fondo patrimoniale è disciplinato dall'articolo 167 del Codice Civile: "Ciascuno o ambedue i coniugi, per atto pubblico, o un terzo, anche per testamento, possono costituire un fondo patrimoniale (1), destinando determinati beni, immobili o mobili iscritti in pubblici registri o titoli di credito, a far fronte ai bisogni della famiglia (2).

La costituzione del fondo patrimoniale per atto tra vivi, effettuata dal terzo, si perfeziona con l'accettazione dei coniugi. L'accettazione può essere fatta con atto pubblico posteriore. La costituzione può essere fatta anche durante il matrimonio.

I titoli di credito devono essere vincolati rendendoli nominativi con annotazione del vincolo o in altro modo idoneo (3).
servizi per te da egregioavvocato
richiedi valutazione e preventivo
chiedi consulenza al telefono
consulta scheda avvocati
chiedi un preventivo per il tuo caso
hai un problema urgente?
cerca avvocato: lista avvocati in italia
 
Note: (1) L'atto tra vivi di costituzione del fondo patrimoniale viene considerato un atto di liberalità, a titolo gratuito; per tale ragione, non integrando adempimento di un dovere giuridico, è suscettibile di revocatoria fallimentare, ed entrambi i coniugi saranno legittimati passivi.

Il testamento volto a costituire il fondo patrimoniale deve essere di un terzo e non di uno dei coniugi. (2) I beni oggetto di fondo patrimoniale non possono essere beni mobili, somme di denaro o un'azienda; residuano, e potranno essere tassativamente solo questi, i beni immobili, i titoli di credito e i beni mobili iscritti in pubblici registri.

(3) Trattandosi di beni fruttiferi, i titoli di credito nominativi rientrano nella funzione designata da tale norma: il sostentamento e l'impiego per i bisogni della famiglia. Diversamente, le cambiali e gli assegni bancari, che non producono di per sé frutti, sono esclusi dall'elencazione di cui al IV co.".

I coniugi non possono utilizzare il fondo patrimoniale per scopi estranei ai bisogni della famiglia e i creditori non possono pignorare i beni che lo costituiscono salvo alcune eccezioni. Il fondo può essere costituito da un coniuge, da entrambi o da una terza persona, la quale può redigerlo con atto pubblico o con un testamento.

Il fondo si può costituire solamente essendo sposati oppure in vista di un matrimonio e verrà condizionato dalla celebrazione dello stesso.
avvocati in evidenza specializzati in Comunione / Separazione dei beni / Fondo patrimoniale
Una terza persona può costituire un fondo patrimoniale a favore di due futuri sposi e questo avrà valore al momento del matrimonio, sempre che entrambi lo accettino.

Il fondo può essere altresì costituito da uno dei due fidanzati, ma è necessario che l'altro futuro sposo partecipi alla redazione dell'atto, che avrà efficacia solamente alla celebrazione delle nozze.

Il fondo patrimoniale può essere composto da denaro, beni mobili, immobili o titoli di credito ed è costituito dai diritti sui beni, che possono anche non essere la proprietà, ma averne l'utilizzo, l'usufrutto o il diritto di godere in qualsivoglia modo del bene.

È possibile destinare il bene esclusivamente ad una sola famiglia ed i frutti che lo costituiscono entrano a far parte del bene, come per esempio gli interessi maturati di soldi investiti o i prodotti agricoli di un terreno.

Il fondo patrimoniale si può creare anche dopo il matrimonio, possono entrarne a far parte i beni comuni sia in regime di comunione che di separazione dei beni e devono essere esclusi quelli che la legge non include nella comunione.

I beni possono essere amministrati da uno o da entrambi i coniugi e i frutti del fondo non possono essere sottoposti ad esecuzione forzata da parte dei creditori.
avvocati in evidenza (gratuito patrocinio) specializzati in Comunione / Separazione dei beni / Fondo patrimoniale
BARBARA COSTANTINI
studio Costantini
Avvocato - ROMA
EA Ranking:
Avvocato online stella piena Avvocato online stella piena Avvocato online stella piena Avvocato online stella piena Avvocato online mezza stella
ANTONELLO VIOLA
Studio Masotta Viola
Avvocato - ROMA
EA Ranking:
Avvocato online stella piena Avvocato online stella piena Avvocato online stella piena Avvocato online mezza stella Avvocato online senza stella
 
ACCESSO AREA RISERVATA
Avvocato Email
Avvocato password
Password dimenticata?
Attenzione: controllare la correttezza dei dati inseriti
SEI UN AVVOCATO E VUOI MAGGIORI INFORMAZIONI?
Inviaci una mail e sarai contattato.