Egregioavvocato Loading...
Loading...
Naviga articoli avvocati per...

Il fondo patrimoniale è pignorabile per debiti professionali

Il fondo patrimoniale è pignorabile per debiti professionali
Il fondo patrimoniale è pignorabile per debiti professionali Il fondo patrimoniale è stato istituito nel 1975 con la riforma del diritto di famiglia ed ha lo scopo di far fronte alle esigenze familiari.

Il fondo è disgiunto dalla comunione o separazione dei beni, ma è un vincolo sull'utilizzo di denaro, mobili o immobili esclusivamente per i bisogni della famiglia.

I beni del fondo non possono essere pignorati a meno che non si tratti di particolari condizioni come quelle discusse in una sentenza del 2014. Un commercialista ha contratto un debito nei confronti del proprio legale al quale aveva dato il mandato di recuperare un credito professionale che aveva maturato nei confronti di una terza persona.

Il legale lo ha citato in giudizio per mancato pagamento e il commercialista si è appellato all'impignorabilità del fondo patrimoniale, secondo quanto stabilisce l'articolo 170 del Codice Civile:
servizi per te da egregioavvocato
richiedi valutazione e preventivo
chiedi consulenza al telefono
consulta scheda avvocati
chiedi un preventivo per il tuo caso
hai un problema urgente?
cerca avvocato: lista avvocati in italia
 
"I beni oggetto del fondo patrimoniale non sottostanno alla regola generale di cui all'art. 2740 del c.c., secondo la quale il debitore risponde del debito con tutti i suoi beni presenti e futuri; i debiti che il creditore conosceva essere stati contratti per scopi estranei ai bisogni della famiglia non saranno aggredibili. Il criterio identificativo di tali crediti risiede nella relazione tra il fatto generatore dell'obbligazione ed i bisogni della famiglia, ossia nell'inerenza degli stessi".

Secondo il tribunale il debito maturato non è stato estraneo ai bisogni della famiglia, in quanto il concetto di beni della famiglia va esteso oltre alla sopravvivenza e deve includere anche il mantenimento, lo sviluppo della famiglia e il potenziamento delle sue capacità lavorative.

Dai beni sono escluse solamente le esigenze voluttuarie e i proventi derivanti dall'attività professionale possono essere inclusi nei bisogni della famiglia come non esserlo e la faccenda è stata ampiamente discussa in molti tribunali.

Non sempre il reddito derivato dall'attività professionale di uno dei coniugi è destinato al bene della famiglia e i debiti contratti dalla famiglia non sono solamente quelli derivanti dalla sopravvivenza della stessa, ma devono includere anche di quelli maturati durante l'attività lavorativa di uno dei due coniugi.
avvocati in evidenza specializzati in Comunione / Separazione dei beni / Fondo patrimoniale
Nella sentenza in questione il giudice ha stabilito che il debito è maturato in seguito all'esigenza di aumentare il tenore familiare e il fondo sarebbe stato inpignorabile solamente nel caso in cui uno dei coniugi avesse contratto un debito per incrementare la propria attività professionale, come l'acquisto di uno studio o di materiali per lavorare.

Il debitore ha presentato ricorso contro il professionista nei confronti del quale aveva maturato un debito, ma il giudice lo ha rigettato anche perché il legale creditore non sapeva che il credito recuperato sarebbe stato destinato a scopi diversi dal bene della famiglia.

Da questa sentenza, come da molte altre, si può dedurre che il fondo patrimoniale può essere pignorato se il credito professionale non è estraneo ai bisogni della famiglia ai sensi dell'articolo 170 del Codice Civile che afferma inoltre: "La esecuzione sui beni del fondo e sui frutti di essi non può aver luogo per debiti che il creditore conosceva essere stati contratti per scopi estranei ai bisogni della famiglia".
avvocati in evidenza (gratuito patrocinio) specializzati in Comunione / Separazione dei beni / Fondo patrimoniale
 
ACCESSO AREA RISERVATA
Avvocato Email
Avvocato password
Password dimenticata?
Attenzione: controllare la correttezza dei dati inseriti
SEI UN AVVOCATO E VUOI MAGGIORI INFORMAZIONI?
Inviaci una mail e sarai contattato.