Egregioavvocato Loading...
Loading...
Naviga articoli avvocati per...

Comunione dei beni: quali ne fanno parte e come si amministra

Comunione dei beni: quali ne fanno parte e come si amministra
Comunione dei beni: quali ne fanno parte e come si amministra In questo articolo si affronta l’istituto della comunione dei beni tra coniugi. Dice l’avvocato esperto che dal punto di vista terminologico bisogna distinguere tra comunione legale e comunione ordinaria dei beni. Prima della riforma del 1975 la consuetudine legale utilizzata in presenza di coniugi che non avevano stipulato uno accordo ad hoc era quello della separazione dei beni, in seguito il regime legale utilizzato sino ai nostri giorni è quello della comunione dei beni.

Precisano gli avvocati specializzati che il Codice Civile stabilisce la tipologia dei beni che sono oggetto della comunione e quelli che invece costituiscono i beni personali, quindi esclusi dal regime della comunione. I beni che rientrano nella comunione sono gli acquisti effettuati dai coniugi anche separatamente durante il matrimonio, ad esclusione di quelli personali, i risultati dei beni di ciascuno dei coniugi, rilevati e non consumati all’atto dell’annullamento della comunione; i guadagni dell'attività di ognuno dei coniugi se non utilizzati allo scioglimento della comunione e le aziende gestite dai coniugi e sorte dopo il matrimonio.
servizi per te da egregioavvocato
richiedi valutazione e preventivo
chiedi consulenza al telefono
consulta scheda avvocati
chiedi un preventivo per il tuo caso
hai un problema urgente?
cerca avvocato: lista avvocati in italia
 
In merito a questa ultima tipologia di bene, chiarisce l’avvocato specializzato che se si tratta di aziende di proprietà di uno dei coniugi già prime del matrimonio ma gestite da entrambi, la comunione si riferisce ai soli utili e agli incrementi.
Non sono ammessi nella comunione quali beni personali quelli di cui il cui coniuge era titolare prima del matrimonio, quelli che ha ottenuto durante il matrimonio per successione o donazione e i beni ad uso personale o imprescindibili per l'esercizio di una professione.

In materia di amministrazione dei beni in comunione, sottolinea l’avvocato esperto, entrambi i coniugi possono gestirli separatamente, ma se devono compiere atti al di là dell’amministrazione ordinaria ogni scelta deve essere effettuata di comune accordo come disposto dal Codice Civile.

In caso di disaccordo o in mancanza di consenso di uno dei coniugi su un atto di amministrazione straordinaria si può anche rivolgersi al giudice per chiedere l'autorizzazione al compimento dell'atto.Lo stesso Codice, proseguono gli avvocati specializzati, stabilisce le conseguenze di atti compiuti senza il consenso di uno dei due coniugi e li definisce annullabili se si riferiscono a beni immobili o beni mobili elencati nell'articolo 2683 del Codice.
avvocati in evidenza specializzati in Comunione / Separazione dei beni / Fondo patrimoniale
L'azione può essere avviata dal coniuge di cui manca il necessario consenso entro un anno dalla momento in cui ha avuto notizia dell'atto e comunque entro un anno dalla data di trascrizione. Qualora l'atto, proseguono gli avvocati esperti, non sia stato trascritto e nel caso in cui il coniuge non ne abbia avuto conoscenza prima dell’annullamento della comunione l'azione non può essere avviata oltre l'anno dallo scioglimento stesso.

Se gli atti riguardano beni mobili diversi da quelli indicati nel sopracitato articolo del Codice Civile, il coniuge che li ha completati senza il consenso dell'altro è tenuto su istanza di quest'ultimo a ripristinare la comunione nello stato in cui era prima dell’esecuzione dell'atto o, nel caso non sia possibile, al pagamento di una somma equivalente in base alla valuta relativa al periodo di ripristino del regime di comunione.

Richiedi una consulenza legale ad uno degli avvocati esperti presenti sul nostro portale.
avvocati in evidenza (gratuito patrocinio) specializzati in Comunione / Separazione dei beni / Fondo patrimoniale
BARBARA COSTANTINI
studio Costantini
Avvocato - ROMA
EA Ranking:
Avvocato online stella piena Avvocato online stella piena Avvocato online stella piena Avvocato online stella piena Avvocato online mezza stella
ANTONELLO VIOLA
Studio Masotta Viola
Avvocato - ROMA
EA Ranking:
Avvocato online stella piena Avvocato online stella piena Avvocato online stella piena Avvocato online mezza stella Avvocato online senza stella
 
ACCESSO AREA RISERVATA
Avvocato Email
Avvocato password
Password dimenticata?
Attenzione: controllare la correttezza dei dati inseriti
SEI UN AVVOCATO E VUOI MAGGIORI INFORMAZIONI?
Inviaci una mail e sarai contattato.