Egregioavvocato Loading...
Loading...
Naviga articoli avvocati per...

Le caratteristiche dell’affidamento familiare. Legge n. 184 del 1983 di recente modificata con la legge n. 173 del 19 ottobre 2015.

L’affido familiare e le sue caratteristiche
L’affido familiare e le sue caratteristiche Al centro di questo articolo vi è l'affidamento familiare o affidamento del minore, un istituto poco conosciuto ma regolamentato dalla legge n. 184 del 1983 di recente modificata con la legge n. 173 del 19 ottobre 2015.

Spiega l’avvocato che lo stesso titolo della legge da la misura de suo valore più profondo: diritto del minore ad una famiglia. La norma, infatti, afferma il principio secondo cui il minore è legittimato a crescere e riceve l’educazione all’interno del proprio nucleo famigliare e in assenza di quest’ultimo si applicano gli istituti dell'affidamento familiare e dell'adozione.

La norma prevede che il minore momentaneamente mancante di un ambiente familiare valido sia affidato ad una famiglia, meglio se con altri figli minori, o ad una singola persona capace di mantenerlo, educarlo e istruirlo e assicurargli le relazioni affettive necessarie. La legge prevede l'inserimento in una comunità di tipo familiare solo nel caso in cui non sia fattibile l'affidamento del minore ad una famiglia.
servizi per te da egregioavvocato
richiedi valutazione e preventivo
chiedi consulenza al telefono
consulta scheda avvocati
chiedi un preventivo per il tuo caso
hai un problema urgente?
cerca avvocato: lista avvocati in italia
 
L'istituto dell’affido familiare è ordinato dal servizio sociale competente territorialmente nel caso in cui vi è il consenso di chi esercita la potestà genitoriale o del tutore o nelle ipotesi in cui il provvedimento tutelare è reso esecutivo dal giudice del luogo in cui vive il minore. In mancanza di consenso dei genitori o del tutore il Tribunale dei Minorenni è tenuto a provvedere come sopra previsto.

L’ordinanza di affidamento deve contenere le motivazioni per le quali esso è adottato, i tempi e le modalità di esercizio della potestà riconosciuta all'affidatario oltre alle modalità mediante cui i genitori e gli altri membri del nucleo familiare di origine possono coltivare il legame con il minore.

L'affidatario è tenuto, specifica l’avvocato specializzato, ad accogliere il minore e a pensare al suo sostentamento, all’istruzione e all’educazione rispettando i consigli di coloro che esercitano la potestà o del tutore legale e rispettando le disposizioni definite dal giudice affidante.

A riguardo è bene precisare che deve essere rispettata anche l’identità del minore, sia culturale che religiosa, pertanto gli affidatari devono rispettare le scelte messe in atto dalla famiglia d'origine del bambino.
avvocati in evidenza specializzati in Affidamento Figli
Oltretutto l'affidatario usa i poteri derivanti dalla potestà parentale anche in relazione ai normali rapporti con l'istituto scolastico e con le strutture sanitarie.
Il servizio sociale, in tale circostanza e nel rispetto delle proprie competenze, pone in essere tutte le attività di supporto educativo e psicologico, favorisce i rapporti con la famiglia di origine e l’eventuale ritorno del minore in quest’ultima secondo le procedure più indicate alla circostanza laddove previsto dal giudice.

I protagonisti dell'affidamento familiare possono essere le famiglie di provenienza, le famiglie affidatarie e i minori stessi, ma anche ruoli istituzionali quali i servizi sociali e sanitari del luogo di residenza, la magistratura minorile.

La famiglia di provenienza, spiega l’avvocato specializzato, rappresenta uno dei nuclei familiari seguiti dai servizi sociali e sanitari territoriali per necessità e problemi specifici che non consentono occuparsi dei propri figli autonomamente ed in modo adeguato.

Le famiglie affidatarie, invece, sono quelle che mettono a disposizione il proprio tempo e la propria disponibilità affettiva per minori svantaggiati e possono essere rappresentati anche da coppie o singoli individui senza alcun limite di età: unico requisito richiesto è l’offerta di parte del proprio tempo personale e della propria casa per accogliere il minore.

Se hai bisogno di assistenza legale per questioni legate all’affidamento richiedi direttamente ad uno degli avvocati specializzati in affidamento figli presenti sul nostro portale.
avvocati in evidenza (gratuito patrocinio) specializzati in Affidamento Figli
 
ACCESSO AREA RISERVATA
Avvocato Email
Avvocato password
Password dimenticata?
Attenzione: controllare la correttezza dei dati inseriti
SEI UN AVVOCATO E VUOI MAGGIORI INFORMAZIONI?
Inviaci una mail e sarai contattato.