Egregioavvocato Loading...
Loading...
Naviga articoli avvocati per...

Gli infortuni sul lavoro sono diminuiti

Gli infortuni sul lavoro sono diminuiti
Gli infortuni sul lavoro sono diminuiti Secondo l'indagine annuale dell'Inail, gli infortuni sul lavoro nel 2015 sono calati del 3,9%.

Ogni anno l'ente assicurativo presenta la sua relazione alla sala Regina di palazzo Montecitorio e quest'anno il presidente Massimo De Felice ha portato i dati relativi alle malattie professionali e agli infortuni del 2015.

Durante l'evento sono stati presentati anche i dati di bilancio, quelli statistici, le strategie di ricerca e i piani di riabilitazione per i lavoratori.

Rispetto al 2011 le denunce per infortunio sul lavoro sono calate del 22,1% e rispetto al 2014 del 4%.

Le denunce per infortunio registrate nel 2015 sono state poco meno di 637mila e gli infortuni riconosciuti poco meno di 416mila.

Anche questo dato è in netto calo, perché rispetto al 2014 gli infortuni riconosciuti sono stati il 6,6% in meno di quelli accaduti al di fuori dell'ambiente di lavoro, cioè durante il tragitto, che ammontano al 18,1%.
servizi per te da egregioavvocato
richiedi valutazione e preventivo
chiedi consulenza al telefono
consulta scheda avvocati
chiedi un preventivo per il tuo caso
hai un problema urgente?
cerca avvocato: lista avvocati in italia
 
Questo dato è molto importante per valutare le politiche di prevenzione delle aziende nei confronti dei dipendenti, perché se gli incidenti sono avvenuti fuori dalla fabbrica o dall'ufficio significa che l'ambiente di lavoro è sicuro.

Nel 2015 ci sono stati 694 infortuni mortali accertati, di cui il 5,5% fuori dall'azienda; le denunce per infortunio mortale presentate sono state 1.246, rispetto alle 1.152 del 2014.

Le giornate di inabilità al lavoro complessive sono state 11 milioni e le denunce per malattie professionali 59mila.

Rispetto all'anno precedente le malattie professionali sono cresciute e, di tutte quelle denunciate, il 3% sono ancora in fase di valutazione e il 24% sono state riconosciute.

Rispetto al 2011 sono cresciute del 46% le malattie a carico dell'apparato osteoarticolare ed è stato riconosciuto il 39% dei casi denunciati.

In calo anche i decessi a causa di malattia professionale, di cui l'85% sono state persone di età superiore ai 74 anni; i morti a causa di malattia professionale nel 2015 sono stati 1.462, il 27% in meno rispetto al 2011.
avvocati in evidenza specializzati in Infortunistica sul lavoro
Il bilancio economico dell'Inail è risultato in positivo di 439 milioni di euro, ma in calo del 43% se confrontato a quello del 2011 e del 7,8% rispetto al 2014.

Nei vari centri medici dell'Inail sono state fatte circa 7,5 milioni di prestazioni sanitarie, di cui il 93,2% per infortuni sul lavoro e il 6,8% per malattia professionale.

In cinque regioni d'Italia sono aperti 11 laboratori di fisiokinesiterapia che hanno curato 3.700 pazienti fornendo circa 10mila visite fisiatriche e 127mila prestazioni.

Nel corso dell'evento è stato approvato anche il piano di ricerca 2016-2018, che verte su nove programmi di prevenzione, amministrazione del rischio e della sicurezza, rischi e opportunità delle nanotecnologie e gestione dei rischi dovuti ai cambiamenti dei processi produttivi.

Sono stati approvati anche altri progetti di ricerca suddivisi in dispositivi tecnici, di riabilitazione, protesi ed anche un programma speciale per l'amianto.

Chiedi una consulenza legale ad uno dei nostri avvocati esperti.
avvocati in evidenza (gratuito patrocinio) specializzati in Infortunistica sul lavoro
 
ACCESSO AREA RISERVATA
Avvocato Email
Avvocato password
Password dimenticata?
Attenzione: controllare la correttezza dei dati inseriti
SEI UN AVVOCATO E VUOI MAGGIORI INFORMAZIONI?
Inviaci una mail e sarai contattato.