Egregioavvocato Loading...
Loading...
Naviga articoli avvocati per...

L’inganno dei test per le intolleranze alimentari

L’inganno dei test per le intolleranze alimentari
L’inganno dei test per le intolleranze alimentari Negli ultimi anni ogni malessere, dal mal di testa al prurito, sembra essere riconducibile a un'intolleranza alimentare.

Nell'era di Internet prima di andare dal medico si fa una ricerca su Google, per scoprire che quasi sempre è l'alimentazione poco sana a creare dei problemi.

Le intolleranze e le allergie alimentari sono in costante aumento, con grande beneficio delle aziende che vendono cibi biologici, sani e naturali.

Con il cibo si può curare tutto e in ogni alimento si potrebbe annidare qualche fattore scatenante per un'allergia o qualche tipo di malattia.

"Alimentazione sana e curativa", è lo spot che le aziende produttrici di alimenti alternativi e costosissimi vogliono inculcare nella testa delle persone.

Con il proliferare delle parafarmacie, le persone si curano da sole lasciandosi tentare dal nuovo prodotto da banco che fa bene a tutto.
servizi per te da egregioavvocato
richiedi valutazione e preventivo
chiedi consulenza al telefono
consulta scheda avvocati
chiedi un preventivo per il tuo caso
hai un problema urgente?
cerca avvocato: lista avvocati in italia
 
Tra le cose che rendono di più dal punto di vista economico, ma che in realtà sono responsabili per la salute solo in minima parte, ci sono le presunte intolleranze alimentari.

I test si trovano dappetutto e costano poco, al punto che la maggior parte delle persone li fa senza sapere in realtà quanto siano attendibili.

Ogni malessere inspiegabile può essere ricondotto a un'intolleranza alimentare ed ecco che c’è pronto in farmacia il test che risolverà tutti i dubbi.

La pubblicità è ingannevole, perché spinge le persone a credere che molto probabilmente hanno un'intolleranza o un’allergia anche se non lo sanno.

Fidarsi dei risultati dei test delle farmacie e delle parafarmacie è un grosso errore. Facendo leva sullo spauracchio di una presunta intolleranza alimentare, che una volta scoperta risolverà tutti i problemi di salute, le persone sono spinte a togliersi il pensiero.
avvocati in evidenza specializzati in Malasanità / Medicina Legale
I test sulle intolleranze alimentari che si trovano nelle farmacie non sono test medici ma vengono fatti passare per tali.

Sono privi di attendibilità scientifica e non hanno mai dimostrato nessuna efficacia curativa.

La Società italiana di allergologia, asma ed immunologia clinica (SIAAIC) mette in guardia le persone della scarsa attendibilità di questi test. In un documento disponibile on-line cita i più diffusi esami sconfessandoli scientificamente.

Il suggerimento è di evitare test inutili e costosi che non hanno nessuna dimostrazione clinica e mettono i pazienti a rischio di cure fai-da-te inappropriate e potenzialmente dannose.

L'autodiagnosi di un'intolleranza alimentare è pericolosissima, perché si rischia di eliminare un alimento dalla dieta impoverendo l'alimentazione rendendola squilibrata.

I test per le intolleranze alimentari sono diffusi ovunque, laboratori medici, farmacie, parafarmacie, erboristerie, fiere e convegni dedicati alla salute: dappertutto sono disponibili i test a pagamento e spesso viene proposta anche una linea di prodotti alimentari sani, curativi e completamente privi di allergeni.

Per qualunque malessere bisogna sempre rivolgersi al medico di base e mai all'auto medicazione spinti dalla pubblicità.

Chiedi una consulenza legale ad uno dei nostri avvocati esperti.
avvocati in evidenza (gratuito patrocinio) specializzati in Malasanità / Medicina Legale
 
ACCESSO AREA RISERVATA
Avvocato Email
Avvocato password
Password dimenticata?
Attenzione: controllare la correttezza dei dati inseriti
SEI UN AVVOCATO E VUOI MAGGIORI INFORMAZIONI?
Inviaci una mail e sarai contattato.