Egregioavvocato Loading...
Loading...
Naviga articoli avvocati per...

Affittare l’appartamento a una prostituta non è reato

Affittare l’appartamento a una prostituta non è reato
Affittare l’appartamento a una prostituta non è reato Affittare un appartamento a una prostituta ed essere a conoscenza dell'attività che vi viene svolta non è reato, purché il canone di affitto non sia troppo alto, altrimenti si cade di reato di sfruttamento della prostituzione.

La norma è contenuta nella legge numero 75 del 20 febbraio 1958 su "Abolizione della regolamentazione della prostituzione e lotta contro lo sfruttamento della prostituzione altrui", la cosiddetta legge Merlin.

La tanto dibattuta legislazione, all'articolo 3 parla di favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione, considerando il favoreggiamento qualunque attività che favorisca il meretricio, e lo sfruttamento il fatto di godere dei proventi derivanti dall'esercizio della prostituzione, come specificato al comma tre: “chiunque, essendo proprietario, gerente o preposto a un albergo, casa mobiliata, pensione, spaccio di bevande, circolo, locale da ballo, o luogo di spettacolo, o loro annessi e dipendenze, o qualunque locale aperto al pubblico od utilizzato dal pubblico, vi tollera abitualmente la presenza di una o più' persone che, all'interno del locale stesso, si danno alla prostituzione”.
servizi per te da egregioavvocato
richiedi valutazione e preventivo
chiedi consulenza al telefono
consulta scheda avvocati
chiedi un preventivo per il tuo caso
hai un problema urgente?
cerca avvocato: lista avvocati in italia
 
Il tribunale, in una sentenza depositata il 28 settembre 2015, ha assolto un uomo che era stato condannato in primo e secondo grado “per i reati di favoreggiamento e sfruttamento aggravato e continuato della prostituzione di una pluralità di persone; ha confermato altresì la confisca degli immobili in sequestro”.

L’uomo era in possesso di alcuni appartamenti dati in affitto a prostitute ed era consapevole dell'attività che vi si svolgeva all’interno, tuttavia non ha commesso reato, secondo la Sentenza di Cassazione, sez. III, n. 39181 del 24 giugno 2015 : “in quanto il reato di favoreggiamento del meretricio per il solo fatto che vi sia la concessione di un immobile ad una prostituta. Detta condotta, infatti, non fornisce un ausilio alla prostituta in quanto tale, bensì come persona”

Anche in assenza della locazione la prostituta avrebbe esercitato l'attività e quindi il locatario non è imputabile di favoreggiamento.

Per quel che riguarda l'accusa di sfruttamento della prostituzione, bisogna che vi sia una causa effetto dei proventi derivanti dall'attività di meretricio tra la prostituta e il locatario, cosa che non è avvenuta in quanto l'affitto era a canone equo e non particolarmente elevato.
avvocati in evidenza specializzati in Locazioni / Comodato
Basandosi su numerose sentenze del passato, il giudice ha affermato: “Secondo l'orientamento interpretativo da tempo affermato e prevalente, non è ravvisabile il favoreggiamento della prostituzione nel fatto di chi conceda in locazione, a prezzo di mercato (mentre qualora il canone sia superiore potrebbe ipotizzarsi lo sfruttamento), un appartamento ad una prostituta, anche se sia consapevole che la locataria vi eserciterà la prostituzione”.

La questione è stata dibattuta numerose volte: il locatore è imputabile se nel proprio appartamento il locatario vi svolge la prostituzione? La risposta è no, purché non ne tragga vantaggio percependo un affitto esagerato o proporzionale ai guadagni derivanti dalla prostituzione.

Nel caso in questione è stato provato che il locatore riceveva un affitto equo e questo è bastato al giudice, supportato da altre sentenze simili, per assolverlo dall'accusa di favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione.
avvocati in evidenza (gratuito patrocinio) specializzati in Locazioni / Comodato
 
ACCESSO AREA RISERVATA
Avvocato Email
Avvocato password
Password dimenticata?
Attenzione: controllare la correttezza dei dati inseriti
SEI UN AVVOCATO E VUOI MAGGIORI INFORMAZIONI?
Inviaci una mail e sarai contattato.