Egregioavvocato Loading...
Loading...
Naviga articoli avvocati per...

Come procedere quando nel condominio vanno fatti lavori importanti

Come procedere quando nel condominio vanno fatti lavori importanti
Come procedere quando nel condominio vanno fatti lavori importanti Scegliere la ditta giusta quando si tratta di fare lavori importanti nel palazzo non è mai semplice.

Sovente bisogna fare numerose assemblee condominiali per riuscire ad ottenere la percentuale sufficiente di intervenuti e di millesimi del condominio.

E' necessario farsi fare numerosi preventivi dalle aziende e discuterli in assemblea per avere l'approvazione di tutti o almeno della percentuale necessaria.

Per scegliere l'impresa che farà i lavori del palazzo, l'amministratore preparerà un capitolato tecnico con l'elenco di tutto quello che c’è da fare e lo presenterà alle aziende che dovranno formulare i preventivi.

Il capitolato deve essere approvato in un'assemblea condominiale con la partecipazione e l'approvazione della maggioranza dei condomini.

In quanto rappresentante legale del palazzo, l'amministratore è responsabile della sicurezza dei lavori, tuttavia per seguire l'avanzamento degli interventi può demandare il compito a un delegato.
servizi per te da egregioavvocato
richiedi valutazione e preventivo
chiedi consulenza al telefono
consulta scheda avvocati
chiedi un preventivo per il tuo caso
hai un problema urgente?
cerca avvocato: lista avvocati in italia
 
I condomini possono contestare i lavori in itinere se non sono fatti come previsto dal capitolato tecnico o dal preventivo approvato dall'assemblea.

Se le cose non vanno come devono, gli inquilini del palazzo possono chiedere all'amministratore di intervenire con una diffida ad adempiere, nella quale può essere richiesto un risarcimento danni oltre che la rescissione del contratto.

La legge prevede che i lavori siano garantiti per almeno due anni dalla loro conclusione, perché deve passare del tempo per verificare che siano stati fatti a regola d'arte.

Ad esempio l'impermeabilizzazione del tetto si può controllare solamente in caso di forte pioggia o allagamenti.

Quando durante i lavori sono necessarie delle modifiche rispetto a quanto era stato preventivato, l'impresa appaltatrice dovrà chiedere l'approvazione al condominio.

Eventuali maggiorazioni di spese saranno esigibili solamente se il contratto stipulato non prevedeva un pagamento complessivo.
avvocati in evidenza specializzati in Condominio
Nel caso in cui la richiesta di modifiche venga da parte del condominio l'impresa è tenuta per legge ad accettarla purché gli venga pagata la differenza.

La richiesta di fare dei lavori ulteriori o in meno rispetto a quanto stabilito si può fare solamente se il valore non supera quello del preventivo.

Se durante i lavori aumentano i costi previsti dal contratto le spese sono a carico dell'impresa, a meno che non siano del tutto impreviste e superino del 10% quanto stabilito.

In questo caso la ditta può chiedere dei soldi in più, ma solamente per la parte che supera il 10%.

Se le spese impreviste dipendono da problemi inaspettati, come disastri atmosferici, inondazioni, terremoti e simili, la ditta appaltatrice può ottenere un indennizzo.

Tutte le spese, la garanzia ed eventuali imprevisti devono essere scritti a chiare lettere nel contratto ed approvati all'unanimità dai condomini.

Chiedi una consulenza legale ad uno dei nostri avvocati esperti.
avvocati in evidenza (gratuito patrocinio) specializzati in Condominio
Articoli per Diritto Civile
Ti potrebbe interessare anche...
La consulenza dell'avvocato per un tema sentito in ogni condominio: stendere i panni gocciolanti.
Oneri condominiali in caso di vendita: chi e quanto paga? Risponde l'avvocato online.
Il parere legale: recintare le aree comuni con un cancello non è un'innovazione che necessita della maggioranza qualificata.
L'amministratore di condominio che falsifica il bollettino di versamento dell'acqua è punibile. Ecco perché.
Le norme condominiali circa il rumore: cosa dice l'avvocato online
Il vecchio amministratore non consegna la documentazione del Condominio al nuovo amministratore. Lo studio legale spiega come tutelarsi
Gli avvocati iscritti all’ordine rispondono: è possibile chiedere l’usucapione di una servitù di parcheggio su un'area condominiale?
L'ascensore da posizionare o da ristrutturare in Condominio. Chi decide?
Non tutti i condomini sono stati invitati alla riunione di condominio. La delibera è valida?
Un condomino non paga le spese dell'acqua: è possibile staccare la sua utenza? L’avvocato risponde
Se il regolamento condominiale lo vieta espressamente, non è possibile adibire un appartamento ad affittacamere
L’interesse soggettivo del condomino non può essere leso dall’interesse collettivo di tutti gli altri condomini. Cerca avvocati specializzati in questa materia e richiedi la loro assistenza legale
Le regole del condominio su lavori ordinari, straordinari e innovazioni
L'assemblea condominiale, quanti partecipanti occorrono per approvare le decisioni
Lanciare rifiuti dalla finestra o provocare odori nauseabondi è reato
 
ACCESSO AREA RISERVATA
Avvocato Email
Avvocato password
Password dimenticata?
Attenzione: controllare la correttezza dei dati inseriti
SEI UN AVVOCATO E VUOI MAGGIORI INFORMAZIONI?
Inviaci una mail e sarai contattato.