Egregioavvocato Loading...
Loading...
Naviga articoli avvocati per...

Quanto tempo deve durare il giallo perché la multa sia valida?

Quanto tempo deve durare il giallo perché la multa sia valida?
Quanto tempo deve durare il giallo perché la multa sia valida? Il tempo che deve intercorrere tra il giallo e il rosso di un semaforo è una questione dibattuta in numerose contravvenzioni rilevate nell'istante in cui il semaforo cambiava colore. Alcuni automobilisti si sono rivolti ad un avvocato specializzato per farsi annullare la multa.

Una recente sentenza ha annullato il ricorso contro quattro contravvenzioni contestate perché la durata del giallo era troppo breve e il guidatore è stato fotografato mentre passava con il rosso. I semafori sono regolamentati dall'articolo numero 41 del Codice della Strada che riguarda le segnalazioni luminose. In particolare al comma 10 si legge:

"Durante il periodo di accensione della luce gialla, i veicoli non possono oltrepassare gli stessi punti stabiliti per l'arresto, di cui al comma 11, a meno che vi si trovino così prossimi, al momento dell'accensione della luce gialla, che non possano più arrestarsi in condizioni di sufficiente sicurezza; in tal caso essi devono sgombrare sollecitamente l'area di intersezione con opportuna prudenza".
servizi per te da egregioavvocato
richiedi valutazione e preventivo
chiedi consulenza al telefono
consulta scheda avvocati
chiedi un preventivo per il tuo caso
hai un problema urgente?
cerca avvocato: lista avvocati in italia
 
Il comma successivo specifica che i veicoli che si trovino in mezzo all'incrocio non devono attraversarlo quando scatta il rosso.

"Durante il periodo di accensione della luce rossa, i veicoli non devono superare la striscia di arresto, in mancanza di tale striscia i veicoli non devono impegnare l'area di intersezione, né l'attraversamento pedonale, né oltrepassare il segnale, in modo da poterne osservare le indicazioni".

Nell'articolo 41 del Codice della Strada non si parla però della durata di tempo che devono avere i semafori, che è specificata nel Decreto ministeriale del 19 aprile 2006 del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, che tratta delle Norme funzionali e geometriche per la costruzione delle intersezioni stradali.

Il paragrafo 6.7.4 stabilisce la Determinazione dei tempi di giallo in 3, 4 e 5 secondi per velocità dei veicoli in arrivo pari, rispettivamente, a 50, 60 e 70 km/h e in presenza di traffico intenso con autoarticolati, autosnodati, tram e altri mezzi pesanti, i secondi devono essere almeno 4 anche a velocità di 50 km/h.
avvocati in evidenza specializzati in Autovelox / Multe
Il giallo di solito sulle strade urbane ed extraurbane dura almeno quattro o cinque secondi, però in base all'apparecchio semaforico è sufficiente che la durata sia almeno di tre secondi perché una contravvenzione sia valida.

La sentenza numero 27348 del 23 dicembre 2014 si è espressa riguardo ad un ricorso presentato su quattro verbali riguardanti contravvenzioni fatte con apparecchiature elettroniche che hanno rilevato il passaggio col rosso in ore notturne. La durata del semaforo giallo è stata determinata superiore a tre secondi e quindi il ricorso è stato invalidato dalla Suprema Corte di Cassazione.

(OMISSIS) con ricorso al Giudice di Pace proponeva opposizioni avverso quattro verbali di contestazione di infrazioni al C.d.S., tutte per avere proseguito la marcia nonostante il semaforo proiettasse luce rossa; le violazioni erano state rilevate (secondo quanto riferito in ricorso), in ore notturne, il (OMISSIS) e il (OMISSIS), il (OMISSIS) e il (OMISSIS), da apparecchiatura elettronica a posto fisso denominata T-Red.

Gli automobilisti si sono rivolti a dei legali che hanno portato la vicenda in tribunale, ma i giudici hanno stabilito che se la durata del semaforo giallo è superiore a tre secondi la contravvenzione è valida.
avvocati in evidenza (gratuito patrocinio) specializzati in Autovelox / Multe
 
ACCESSO AREA RISERVATA
Avvocato Email
Avvocato password
Password dimenticata?
Attenzione: controllare la correttezza dei dati inseriti
SEI UN AVVOCATO E VUOI MAGGIORI INFORMAZIONI?
Inviaci una mail e sarai contattato.