Egregioavvocato Loading...
Loading...
Naviga articoli avvocati per...

Contestare una multa al Prefetto, l’avvocato spiega quando e come

Come e quando contestare una multa al prefetto
Come e quando contestare una multa al prefetto Le contravvenzioni stradali vengono fatte dai Comuni sia per punire gli automobilisti che infrangono il codice della strada che per rimpinguare le proprie casse e purtroppo è un dato di fatto che a volte alcune multe siano sbagliate o presentino degli importi eccessivi.

Vediamo meglio quando è il caso di contestare una multa al Perfetto, come si fa e come eventualmente trovare un avvocato o studio legale per farsi assistere.

Talvolta può capitare che arrivino a casa multe sbagliate per i motivi più vari, Autovelox con fotografie di auto con la targa clonata, truffe, errori vari di compilazione ecc.

Quando una contravvenzione è chiaramente frutto di un errore, ad esempio la macchina è stata fotografata in una città dove non siamo mai stati, i dati anagrafici sono errati o mancano alcune indicazioni fondamentali, è possibile richiederne l'annullamento.
servizi per te da egregioavvocato
richiedi valutazione e preventivo
chiedi consulenza al telefono
consulta scheda avvocati
chiedi un preventivo per il tuo caso
hai un problema urgente?
cerca avvocato: lista avvocati in italia
 
Bisogna ricorrere al Prefetto solamente in questi casi, ossia quando c'è un errore di forma nella contravvenzione.

Il ricorso al Prefetto va fatto entro 60 giorni dalla notifica e presentato in prefettura oppure al comando di vigili urbani, polizia o carabinieri della città nella quale è stata fatta la contravvenzione, consegnandolo a mano o con raccomandata con ricevuta di ritorno.

Nel ricorso scritto in carta semplice bisogna chiedere la sospensione della multa e non si è tenuti a pagare nulla, né bolli né altre spese. Il ricorso al Prefetto è previsto dall’art. 203 del Codice della Strada ed è un'alternativa rispetto al giudice di pace al quale si può fare riferimento successivamente in caso di negazione del Prefetto.

Una volta ricevuto il ricorso, il Prefetto si deve rivolgere entro 30 giorni all'ente che ha emesso la contravvenzione il quale ha 60 giorni di tempo per rispondere.
avvocati in evidenza specializzati in Autovelox / Multe
Si può anche fare la strada inversa, ossia presentare ricorso al comando dell'ente che ha fatto la multa che poi a sua volta si rivolgerà al Prefetto però i tempi si allungheranno.

Entro 210 giorni il Prefetto deve emettere l'ordinanza e i casi sono due: accoglie il ricorso o lo respinge. Nel caso in cui venga accolto il ricorso non si deve più pagare la multa, altrimenti, se il ricorso è respinto la multa sarà almeno raddoppiata con l'aggiunta delle spese del procedimento.

A questo punto si è obbligati a pagare, magari chiedendo una rateizzazione, oppure a fare ricorso al giudice di pace entro 30 giorni.

Per questo tipo di ricorsi non è obbligatorio farsi assistere da un avvocato, ma comunque avere un parere legale di un esperto fa sempre comodo.

Come previsto dagli articoli 203 e 204 del codice della strada, se non si riceve nessuna risposta trascorsi 210 giorni, il ricorso si intende accolto.

Prima di presentare ricorso bisogna leggere con la massima attenzione tutto quello che è scritto nella contravvenzione, perché se non vi è un errore di forma da parte dell'ente creditore la multa e valida e la somma da pagare sarà più del doppio.
avvocati in evidenza (gratuito patrocinio) specializzati in Autovelox / Multe
BARBARA COSTANTINI
studio Costantini
Avvocato - ROMA
EA Ranking:
Avvocato online stella piena Avvocato online stella piena Avvocato online stella piena Avvocato online stella piena Avvocato online mezza stella
ANTONELLO VIOLA
Studio Masotta Viola
Avvocato - ROMA
EA Ranking:
Avvocato online stella piena Avvocato online stella piena Avvocato online stella piena Avvocato online mezza stella Avvocato online senza stella
 
ACCESSO AREA RISERVATA
Avvocato Email
Avvocato password
Password dimenticata?
Attenzione: controllare la correttezza dei dati inseriti
SEI UN AVVOCATO E VUOI MAGGIORI INFORMAZIONI?
Inviaci una mail e sarai contattato.