Egregioavvocato Loading...
Loading...
Naviga articoli avvocati per...

Assicurazioni più comprensibili: l'avvocato online spiega il significato di rivalsa ed esclusione

Assicurazioni: capire meglio le polizze assicurative
Assicurazioni: capire meglio le polizze assicurative La concorrenza tra le assicurazioni è ogni giorno più agguerrita e di fronte ad una proposta assicurativa eccessivamente economica bisogna aprire bene gli occhi e leggere il contratto con attenzione.

Quando si parla di RC auto non si pensa che l'incidente è sempre in agguato ed è solo allora che verranno fuori i problemi con un contratto assicurativo poco chiaro.

Soprattutto nel caso in cui si tratti di un sinistro con un danno molto costoso, il risparmio iniziale sulla polizza potrebbe rivelarsi un'arma a doppio taglio e costringere l'assicurato a rivolgersi a uno studio legale.

Avvocati esperti nella gestione dei sinistri potranno risolvere le situazioni più intricate, tuttavia prima di rischiare conseguenze peggiori risparmiando ad oltranza, vediamo dove è possibile limitare il danno.

È difficile riuscire a capire le fitte pagine scritte in burocratese delle polizze assicurative, però vi sono alcune cose che possono fare una grossa differenza in caso di incidente.
servizi per te da egregioavvocato
richiedi valutazione e preventivo
chiedi consulenza al telefono
consulta scheda avvocati
chiedi un preventivo per il tuo caso
hai un problema urgente?
cerca avvocato: lista avvocati in italia
 
L'esclusione e la rivalsa devono essere ben chiare all’assicurato, poi sarà lui a decidere se rischiare o meno di dover pagare di tasca propria eventuali danni non compresi nel contratto.

Con il termine esclusione si intendono tutte le condizioni che escludono il rimborso della compagnia. La copertura del danno viene limitata in particolari condizioni e spesso le assicurazioni limitano la rivalsa, cioè la richiesta danni all'assicurato, a fronte del pagamento di un premio più elevato.

In parole semplici l'assicurazione rimborsa tutto il danno alla controparte, ma chiede poi al proprio cliente la restituzione dei soldi. Una situazione molto antipatica che può essere evitata conoscendo nei minimi dettagli la propria polizza.

Ogni compagnia assicurativa ha regole diverse, però quando si tratta di risarcire un grosso danno tutte si appellano alle cause di esclusione.

La più comune delle cause di esclusione è la violazione delle norme del codice della strada: è chiaro che se il guidatore ha commesso delle infrazioni la rivalsa può essere applicata e con ragione.
avvocati in evidenza specializzati in Assicurazioni
La liberalizzazione delle compagnie assicurative ha permesso di creare polizze personalizzate e flessibili mediante la compilazione di un questionario on-line. Per risparmiare non c'è neanche bisogno di parlare direttamente con il funzionario, ma basta compilare tutto tramite Internet ed avere un preventivo immediato.

Per avere un bel risparmio si possono limitare i conducenti della vettura, però attenzione, se capita un incidente e si può dimostrare che non guidava il proprietario e la polizza era esclusivamente a nome suo l'assicurazione ha diritto di rivalsa.

La rivalsa in questo caso non si può applicare quando l'auto è guidata dal meccanico che la sta riparando, qualcun altro è alla guida per stato di estrema necessità e quando la macchina viene rubata ed è guidata dal ladro. La rivalsa contro l'assicurato è una clausola da non sottovalutare e spesso conviene spendere qualcosa limitando le esclusioni ma essere certi di non avere problemi in futuro.
avvocati in evidenza (gratuito patrocinio) specializzati in Assicurazioni
 
ACCESSO AREA RISERVATA
Avvocato Email
Avvocato password
Password dimenticata?
Attenzione: controllare la correttezza dei dati inseriti
SEI UN AVVOCATO E VUOI MAGGIORI INFORMAZIONI?
Inviaci una mail e sarai contattato.