Egregioavvocato Loading...
Loading...
Naviga articoli avvocati per...

La legge di Stabilità 2016 e la compensazione dei crediti da gratuito patrocinio

legge stabilita gratuito patrocinio
legge stabilita gratuito patrocinio Da quest’anno i professionisti, per lo più si tratta di avvocati specializzati, assegnati al gratuito patrocinio per la consulenza legale dei cittadini meno abbienti, possono compensare eventuali crediti vantati per spese, diritti e onorari non ancora saldati con debiti d’imposta. La novità è stata introdotta dalla Legge 208 del 28 dicembre 2015, la cosiddetta legge di Stabilità 2016.

La nuova disciplina prevede che la compensazione dei crediti derivanti da gratuito patrocinio con le tasse è ammessa a decorrere dall’anno 2016 ed entro il limite di spesa di 10 milioni di euro annui, cifra che costituisce più o meno l’importo versato in questi anni per sostenere le spese derivanti da tale attività gratuita.

Sono ammessi a compensazione anche i crediti maturati antecedentemente al 2016 e non ancora saldati e comunque crediti non contestati. La compensazione è prevista con un limite pari all’ammontare dei crediti stessi, aumentato dell’IVA e del contributo previdenziale.
servizi per te da egregioavvocato
richiedi valutazione e preventivo
chiedi consulenza al telefono
consulta scheda avvocati
chiedi un preventivo per il tuo caso
hai un problema urgente?
cerca avvocato: lista avvocati in italia
 
La norma ammette anche la compensazione parziale ed entro un limite massimo pari all’ammontare dei crediti stessi.

In pratica, per l’avvocato esperto che vanta dei crediti nei confronti dello Stato per l’onorario derivante dal gratuito patrocinio, è ammessa la compensazione di questi importi con quanto dovuto dal professionista stesso all'erario per ogni imposta e tassa, compresa l’Iva, nonché al pagamento dei contributi previdenziali per i dipendenti mediante cessione anche parziale di tali crediti entro il limite massimo pari all'ammontare dei crediti stessi, aumentato dell’Iva e del contributo previdenziale per gli avvocati.

In merito alla possibilità per il professionista di compensare anche i contributi previdenziali dovuti alla cassa forense con i crediti derivanti dal gratuito patrocinio, nulla dice la norma che si limita ad ammettere la compensazione con quanto dovuto per ogni imposta e tassa e a parlare di cessione del credito per gli oneri previdenziali. Pertanto, spiegano gli avvocati specializzati, è possibile ritenere che nulla vieta di cedere il credito da gratuito patrocinio per il pagamento anche dei contributi previdenziali alla cassa previdenziale d’appartenenza.

Quindi, spetterebbe solo all'avvocato la decisione se cedere o meno i crediti derivanti da gratuito patrocinio per il versamento contributivo alla cassa professionale.
avvocati in evidenza specializzati in Approfondimenti
Ad ogni buon conto è opportuno sottolineare che in caso di cessione parziale di tali crediti il compenso residuo va corrisposto all'avvocato.

L’obiettivo della nuova norma è quello di limitare gli effetti negativi conseguenti ai ritardi dello Stato nei pagamenti dei crediti da gratuito patrocinio e, contestualmente, di rafforzare l’efficacia dell’istituto del gratuito patrocinio, la cui importanza è cresciuta nell’ultimo periodo soprattutto in seguito alla crisi economica che ha costretto persone non abbienti a farvi ricorso.

La normativa rappresenta nel contempo anche una nuova opportunità per la categoria degli avvocati: da un lato i loro redditi negli ultimi anni si sono ridotti e dall'altra hanno sempre più difficoltà ad incassare dallo Stato in tempi ragionevoli quanto loro spettante per compenso da assistenza legale con gratuito patrocinio.

Hai bisogno del Gratuito Patrocinio? Chiedi tutela legale agli avvocati iscritti al Patrocinio a spese dello Stato.
avvocati in evidenza (gratuito patrocinio) specializzati in Approfondimenti
BARBARA COSTANTINI
studio Costantini
Avvocato - ROMA
EA Ranking:
Avvocato online stella piena Avvocato online stella piena Avvocato online stella piena Avvocato online stella piena Avvocato online mezza stella
 
ACCESSO AREA RISERVATA
Avvocato Email
Avvocato password
Password dimenticata?
Attenzione: controllare la correttezza dei dati inseriti
SEI UN AVVOCATO E VUOI MAGGIORI INFORMAZIONI?
Inviaci una mail e sarai contattato.