Egregioavvocato Loading...
Loading...
Naviga articoli avvocati per...

Perdita del diritto al Gratuito Patrocinio, richiesta e Avvocati iscritti

Perdta del diritto, richiesta e avvocati iscritti al Gratuito Patrocinio
Perdta del diritto, richiesta e avvocati iscritti al Gratuito Patrocinio La perdita del diritto a usufruire del Gratuito Patrocinio
Il giudice ha il potere di revocare il Gratuito Patrocinio se intanto è cambiata la situazione economica della persona che lo ha richiesto. Ricordiamo che la revoca parte solo da quando la situazione economica del soggetto è cambiata e non quando era stata accettata come compatibile.
Il diretto interessato non dovrà quindi pagare quanto è stato fatto prima gratuitamente, ma solo dal momento in cui ha una maggiore disponibilità economica.
Nei giudizi penali a presentare la richiesta può essere solo il richiedente e non è possibile usufruire nuovamente dell'assistenza legale a spese dello Stato se la causa è persa.

Quali avvocati operano con il Gratuito Patrocinio?
Non tutti gli avvocati operano con il Gratuito Patrocinio. La dichiarazione di disponibilità è volontaria ed è presentata dall’avvocato all'Ordine degli Avvocati a cui il legale appartiene.
E per i cittadini? Gli Ordini di tutte le città mettono a disposizione un elenco degli avvocati che si sono resi disponibili, consultabile presso le diverse sedi o pubblicato online sui siti web.
servizi per te da egregioavvocato
richiedi valutazione e preventivo
chiedi consulenza al telefono
consulta scheda avvocati
chiedi un preventivo per il tuo caso
hai un problema urgente?
cerca avvocato: lista avvocati in italia
 
È possibile scegliere l’avvocato in Gratuito Patrocinio?
Certamente, può scegliere chi vuole. L’unica condizione è che l’avvocato prescelto sia iscritto come disponibile al Gratuito Patrocinio.

Gratuito Patrocinio solo una o più volte?
Il cittadino può richiedere il Gratuito Patrocinio per quante volte ha bisogno. L’importante è soddisfare sempre i requisiti essenziali per richiederlo.

Come avviene l’accoglimento della domanda di Gratuito Patrocinio
Per prima cosa, il consiglio dell'Ordine degli avvocati, o, in caso di Gratuito Patrocinio penale, il Magistrato, controllano l'ammissibilità dell'istanza. Una volta che è stata accolta la domanda, il consiglio dell’Ordine o il Magistrato invieranno al cittadino copia del provvedimento di ammissione. Dalla richiesta alla risposta non trascorrono in gene più di dieci giorni successivi dall’invio della richiesta, sia per il civile che per il penale.
avvocati in evidenza specializzati in Approfondimenti
Rifiuto della domanda di ammissione al Gratuito Patrocinio
In sede civile, se la domanda è stata respinta, questa stessa può essere presentata dall’interessato direttamente al giudice competente, che potrà decidere con un decreto.
In ambito penale invece il richiedente può fare ricorso entro venti giorni davanti al presidente del tribunale o al presidente della corte d'appello di appartenenza del magistrato che ha deciso per il rigetto della domanda.

Se la domanda di Gratuito Patrocinio non viene accettata
La richiesta di poter usufruire del Gratuito Patrocinio può essere respinta:
Dal Consiglio dell'Ordine degli Avvocati del territorio
Dal magistrato davanti al quale pende il processo penale
Può anche succedere il Gratuito Patrocinio sia revocato, se nel corso del giudizio chi è stato ammesso al Gratuito Patrocinio superi il reddito previsto dalla legge per beneficiare del Patrocinio a spese dello Stato.
avvocati in evidenza (gratuito patrocinio) specializzati in Approfondimenti
BARBARA COSTANTINI
studio Costantini
Avvocato - ROMA
EA Ranking:
Avvocato online stella piena Avvocato online stella piena Avvocato online stella piena Avvocato online stella piena Avvocato online mezza stella
 
ACCESSO AREA RISERVATA
Avvocato Email
Avvocato password
Password dimenticata?
Attenzione: controllare la correttezza dei dati inseriti
SEI UN AVVOCATO E VUOI MAGGIORI INFORMAZIONI?
Inviaci una mail e sarai contattato.